Utilizzando questo sito si accetta l'uso dei cookies per scopi statistici. Maggiori info su
Text Size
Banner
Banner

Ferrara: sarcastiche sigle sui muri dei sindacati

 Qualche “buontempone”, la scorsa notte, ha effettuato un sarcastico esercizio di fantasia imbrattando con spray i muri al di fuori delle sedi cittadine della UGL e UIL (in Corso Piave e in Via Molinetto). Risultato:

 

          Uriniamo                               Umiliate

          Gioiosi sui                             I

          Lavoratori                             Lavoratori

 

Contro le scritte sui muri di Cisl, Uil e Ugl di Ferrara 

Esprimo innanzitutto solidarietà ai segretari provinciali e alle organizzazioni sindacali di Cisl, Uil e Ugl, che sono state vittime nelle scorse notti di un’aggressione verbale volgare e ingiusta, fatta con scritte offensive davanti alle loro sedi.

Un gesto, come già evidenziato, finora mai accaduto e che offende non solo le singole organizzazioni, ma tutti i lavoratori e gli iscritti di Cisl, Uil e Ugl.

Una provocazione compiuta nell’ombra e nell’anonimato, e perciò ancor più squalificante,  che merita la più piena e completa riprovazione.

Senza dare eccessiva enfasi ad un comportamento che non risponde ai minimi requisiti di civiltà e responsabilità, va posto in evidenza, però, che è sempre pericoloso esasperare ed alzare i toni del confronto, sociale o politico, perché a ciascuno va sempre riconosciuta la piena dignità di interlocutore e la rispettabilità delle ragioni che sostiene, indipendentemente che si condividano o no. Questi sono gli elementi di fondo di una società libera, civile e democratica, a cui non vogliamo assolutamente rinunciare, e della quale alcuni dimostrano con questi comportamenti squallidi di non comprendere a pieno il valore, l’importanza e il significato. 

Marcella Zappaterra

Presidente della Provincia di Ferrara

 

Solidarietà alle organizzazioni sindacali di Cisl, Uil e Ugl


di Tiziano Tagliani

Alle organizzazioni sindacali di Cisl, Uil e Ugl vittime nella scorsa
notte di un atto vandalico anonimo ai danni delle loro sedi, esprimo la
mia solidarietà.
Manifestare il proprio dissenso è un diritto sacro in democrazia, ma queste
forme di fanatismo ed estremismo sono inaccettabili e incompatibili con il
confronto civile.
Nessuna diversità di opinione deve far correre il rischio di essere
minacciati, insultati o aggrediti.

Tiziano Tagliani
Sindaco di Ferrara


Tags

NOTIZIE