Utilizzando questo sito si accetta l'uso dei cookies per scopi statistici. Maggiori info su
Text Size
Banner
Banner

Ferrara: diversi gli interventi dei Carabinieri in questi giorni

 Ubriachi e chiassosi, due ragazzi disturbavano gli abitanti attorno a piazzale Giordano Bruno la notte del 18 gennaio.

I Carabinieri del nucleo operativo e radiomobile, coadiuvati da quelli della stazione di Corso Giovecca, intervenuti, si trovano di fronte due persone, una delle quali assume da subito un atteggiamento di sfida e di scherno nei confronti dei militari, addirittura si abbassa i pantaloni mostrando le sue parti intime ed indirizza loro frasi ingiuriose.

T.K., marocchino del ’78, residente a Torino ma di fatto domiciliato a Ferrara, oppone anche resistenza e sferra calci e pugni per sottrarsi all’identificazione.

Fortunatamente i Carabinieri non hanno avuto danni e sono riusciti ad arrestarlo per “violenza e resistenza a P.U.” e per “atti osceni in luogo pubblico”.

Successivamente, Tawfik viene rimesso in libertà su disposizione dell’A.G.

 

Lunedì pomeriggio, una pattuglia del radiomobile interviene invece in via Modena, presso “Scarpe e scarpe”, perché una signora era uscita facendo scattare l’antitaccheggio e cercava di fuggire.

Bloccata da una commessa e presa in custodia dai militari intervenuti, aveva sottratto un paio di scarpe per circa 40 euro, ed infilate nella borsa. Identificata in  C.S.L.M., operaia romena del ’74 ed incensurata, viene deferita in stato di libertà per furto semplice, dopo avere restituito la merce sottratta. 

 

Nel pomeriggio di martedì, a Pontelagoscuro, i Carabinieri arrestano Suffrè Manuel, del 1983, residente a Ferrara, in esecuzione dell’ordine di carcerazione di 4 mesi e 28 giorni per reati contro il patrimonio, un accumulo di pene per furti vari, ordine emesso dalla procura della repubblica presso il tribunale di Rovigo.


Tags

NOTIZIE