Utilizzando questo sito si accetta l'uso dei cookies per scopi statistici. Maggiori info su
Text Size
Banner
Banner

Ferrara: settimana intensa per le Volanti

 Settimana di servizi straordinari per la Polizia 

Nonostante le condizioni meteo avverse, l’impegno della Polizia di Stato nei servizi straordinari nelle zone sensibili della città non è venuto meno. 

Il personale della Questura di Ferrara e gli equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine “Emilia Romagna Orientale” di Bologna hanno lavorato per contrastare i reati legati all’immigrazione clandestina, allo spaccio di sostanze stupefacenti e alla prostituzione. 

Le zone interessate soprattutto quella del Grattacielo, di Piazza Castellina, di Via Cesare Battisti, di Via Oroboni, di Viale Po, di Via Darsena e della zona della stazione ferroviaria. 

Nel corso dell’attività sono state identificate 137 persone, controllati 50 veicoli, effettuati accertamenti sugli esercizi commerciali presenti in quelle aree, emessi provvedimenti per la legge sull’immigrazione e denunciate due persone per il reato di cui all’art. 6 del D.L.vo 286/98. 

Coppia di moldavi denunciati per furto 

Entrambi venticinquenni, residenti nella periferia ferrarese sono stati denunciati dalla Polizia per furto aggravato in concorso e mancata presentazione di documenti senza giustificato motivo.

Gli Agenti delle Volanti sono intervenuti presso il supermercato “Ipercoop” all’interno del Centro Commerciale “Le Mura”, ove era stato segnalato un furto.

Sul posto i poliziotti contattavano una guardia giurata la quale riferiva che poco prima, mentre si trovava in servizio all’interno dell’esercizio commerciale, aveva notato un ragazzo ed una ragazza che, dopo aver prelevato della merce dagli scaffali, l’avevano nascosta dentro la borsa di lei, oltrepassando successivamente le casse senza provvedere ad alcun pagamento per un importo totale di circa 155 euro. 

59enne ferrarese denunciato per ricettazione 

Il 59enne residente nella provincia di Ferrara è stato denunciato dagli Agenti delle Volanti per ricettazione in concorso con un’altra persona ancora da identificare.

I poliziotti delle Volanti sono intervenuti in questo centro cittadini su richiesta di una donna che aveva rintracciato la propria autovettura asportatale da ignoti nella giornata antecedente.

Sul posto gli Agenti accertavano che a bordo del veicolo rubato, nel posto del passeggero, vi era un individuo, identificato successivamente per il cinquantanovenne ferrarese, mentre il guidatore, vistosi sorpreso ed impossibilitato a proseguire la marcia poiché si trovavano all’interno di un parcheggio, si era già dato alla fuga facendo perdere le proprie tracce.

Il “passeggero”, che riferiva di aver ricevuto esclusivamente un passaggio da una persona conosciuta solo di vista, veniva portato in Questura e denunciato. 

Arrestato per detenzione a fini di spaccio 

E’ un giovane codigorese residente a Ferrara, arrestato dagli uomini della Squadra Mobile per detenzione ai fini di spaccio di tre involucri termosaldati di sostanza stupefacente del tipo eroina per un peso complessivo di grammi 09,965.

L’arresto è il risultato di un’attività investigativa relativa ad un ingente traffico di sostanze stupefacenti gestito dal giovane arrestato nella zona tra lo Stadio Comunale “Paolo Mazza”, i giardini dell’A.S.L. di via Cassoli  e della locale Stazione Ferroviaria.

Il servizio è iniziato nel pomeriggio di mercoledì 15 dicembre, dopo un appostamento effettuato nelle pertinenze della Stazione Ferroviaria per monitorare i movimenti del giovane che scendeva dal treno proveniente da Ravenna.

Avendo il fondato sospetto che detenesse sostanza stupefacente del tipo eroina, veniva immediatamente fermato e nella circostanza lo stesso consegnava spontaneamente i  tre involucri che venivano sequestrati.


Tags

NOTIZIE