Utilizzando questo sito si accetta l'uso dei cookies per scopi statistici. Maggiori info su
Text Size
Banner
Banner

Ferrara: Il team della Carife 4 Torri di volley maschile ricevuto in Municipio

 PALLAVOLO - Domani al Pala Caneparo affronta il secondo turno di Campionato serie B

Il team della Carife 4 Torri di volley maschile ricevuto in Municipio


E’ ben cominciato con un secco 3-0 sul Reggio Emilia il nuovo campionato di serie B per la Carife 4 Torri di volley maschile. Un team rinnovato con l’inserimento di giovani leve, Roberto Poli nuovo allenatore che sostituisce Ruggero Tosi passato alla direzione sportiva, la squadra è pronta a scendere in campo domani, sabato 23 ottobre (alle 18 al Pala Caneparo) per il secondo turno contro gli anconetani del Vecci volley Jesi.

E alla vigilia di una partita che ne confermi definitivamente la buona forma stagionale, l’assessore allo Sport Luciano Masieri ha ricevuto questa mattina in Municipio il presidente della società 4 Torri Pallavolo Mauro Baroni accompagnato da alcuni giocatori e da rappresentanti dello staff tecnico e manageriale. Erano inoltre presenti la presidente del Coni Provinciale Luciana Pareschi e il presidente Fipav provinciale Luciano Bratti.

“La 4 Torri è una società storica, che ha saputo evolversi con gradualità e tempismo. – ha affermato l’assessore allo Sport Luciano Masieri – Nella sua mission e grazie anche all’impegno del suo gruppo dirigente, troviamo tanta attenzione alla formazione dei giovani e rispetto dei loro tempi di crescita. Se poi arrivano anche i buoni risultati, come in questo avvio di campionato, non guasta di certo".
“Ho un particolare affetto per la pallavolo. Mi sono sentita dentro una famiglia e dentro a questa mi sono formata come persona. – ha ricordato Luciana Pareschi - Questa società ha avuto il coraggio di ricominciare, ha messo insieme un gruppo di ragazzi e con questi ha raggiunto grandi risultati. La 4 Torri valorizza il settore giovanile e ci qualifica nell’ambito della nostra città.”

“Dopo la promozione dell’anno scorso in B2 – ha aggiunto Mauro Baroni - abbiamo avuto una stagione altalenante, ma questa esperienza ci permette oggi di fare un altro salto di categoria. I nostri tecnici ci hanno convinto che c’era del buono nei ragazzi, abbiamo fatto bene a credere a queste persone perché oggi i nostri atleti continuano a dimostrare il loro valore. Oltre al gruppo che gioca nel campionato di B, grazie soprattutto ai nostri principali sponsor Carife e Niagara e a un proficuo lavoro che stiamo svolgendo nelle scuole, quest’anno saremo impegnati in tutto il settore giovanile, con una squadra nel campionato di D, un’altra in prima divisione e ancora in under 18, under 14, under 13 e under 12.”


Tags

NOTIZIE