Utilizzando questo sito si accetta l'uso dei cookies per scopi statistici. Maggiori info su
Banner
Text Size
Banner

Rivolto: Reparto Sperimentale Volo

Dim lights

E' disponibile il DVD 50° Anniversario Frecce Tricolori con filmati ed interviste dei protagonisti e tutti i veli presenti alla manifestazione

 Evoluzione di un Eurofighter 2000 e titolo del servizio Reparto Sperimentale Volo

11 e 12 settembre presso la sede della pattuglia acrobatica nazionale, il 313° Gruppo Acrobatico con sede a Rivolto, oltre ad ammirare le numerose pattuglie acrobatiche estere, non un istante vi è stato senza lo sguardo rivolto al cielo, questo solo grazie alle sempre emozionanti esibizioni del  Reparto Sperimentale di Pratica di mare, che tra un rullaggio ed un decollo ha espresso grande professionalità e tecnica con evoluzioni da togliere il fiato dei suoi velivoli.
 
MB 339

Velivolo attualmente utilizzato della Pattuglia Acrobatica nazionale, ma palestra dei piloti destinati per la linea caccia, che in seguito finiranno l'addestramento presso i gruppi operativi in cui sarenno chiamati ad volare

Il TORNADO

Con il fascino delle ali ad assetto variabile, è un velivolo da combattimento bireattore e capacita "ognitempo" diversificato negli impieghi è essenzialmente utilizzato per gli interventi di stabilizzazione garantendo dal cielo la sicurezza delle forze terrestri.


L’AMX

Velivolo di ricognizione ed addestramento soprannonimato "Ghibli" nasce negli anni 90 come collaborazione Italo Brasiliana.

M 346

Il nuovissimo arrivo nell’arma azzurra, ufficializzato nel giugno del 2009, è stato scelto dagli Emirati Arabi Uniti come macchina d'addestramento avanzato ed attacco leggero. Si tratta di un velivolo con struttura in lega leggera di soli dispositivi occidentali, che ha spiccato per la prima volta il volo nel 2004.


Il C 27J SPARTAN

Velivolo da trasporto che esprime interessantissime figure in volo sebbene la sua mole indicherebbe il contrario. Si tratta di un nuovo velivolo che prenderà il posto del G 222 e sarà impiegato per missioni sia di trasposto tattico che di trasposto sanitario, aviolancio, pattugliamento marino e soccorso antincendio.
il C 27J è in grado di atterrare e decollare da piste sterrate lunghe 500 metri anche con un peso di 30.000kg al decollo.
Fuori dai confini nazionali è stato impiegato in zone d'operazioni, mentre il 6 aprile 2009 nel triste scenario del terremoto d'Abruzzo è stato impiegato per il trasporto di 19 feriti.

L’EFA 2000 TYPHOON

Eccezionale espressione di potenza e tecnologia, viene impiegato per la protezione dello spazio aereo nazionale ventiquattr'ore al giorno trecentosessantacinque giorni l'anno, nell'ottica della difesa aerea, ossia una volta lanciato lo scramble dal Comando Operativo delle Forze Aeree, gli equipaggi d'allarme, sono pronti a decollare in meno di 5 minuti per intercettare ed identificare qualunque velivolo sospetto.
EFA 2000 costituisce il velivolo da combattimento più avanzato fin qui sviluppato in Europa.
Sotto il profilo ingegneristico è da sottolineare il valore che Alenia Aeronautica, presente nel progetto, ha apportato.
La realizzazione del Eurofighter 2000 Typhoon  è stato realizzato per le forze aeree Italiane, Tedesche, Inglesi e Spagnole ma vi sono stati ordini anche da parte dell'Austria e dell'Arabia Saudita primo cliente non europeo. 

Da sottolineare anche la collaborazione tra AIRC ed Aeronautica Militare che grazie a numerosi gazebo ha effettuato una raccolta fondi per la ricerca sul cancro e il finanziamento degli studi dei giovani ricercatori
 


Associazioni Enti e Corpi