Utilizzando questo sito si accetta l'uso dei cookies per scopi statistici. Maggiori info su
Text Size
Banner
Banner

Società: Roma, postino "sbriga" a modo suo il lavoro, e finisce denunciato

 La sua direttrice era stata chiara: prima consegni tutta la corrispondenza e soltanto dopo vai in ferie.

Il  portalettere, invece, un romano di 40 anni, dipendente delle Poste Italiane, per non posticipare la partenza ha "sbrigato" il lavoro della giornata a modo suo. 

Alcuni cittadini, infatti, notano delle buste affrancate e mai aperte in un contenitore dei rifiuti.

Avvertono quindi solertemente  il 112.

I carabinieri sono così risaliti al postino, dipendente del centro di distribuzione di Fiumicino, il quale aveva scelto di disfarsi della corrispondenza nel suo ultimo giorno di servizio prima delle vacanze gettandola appunto tutta quanta nel cassonetto.

Tutte le lettere gettate sono state recuperate e consegnate ai destinatari. 

Fonte: Ansa 12 ago. 2010 – Foto: archivio 


Tags

NOTIZIE